PURΞ PRECISIΘN TATTOO ◊ TATUAGGI BOLOGNA 

L’arte del tatuaggio ha radici molto lontane, nel corso dei secoli ha assunto accezioni diverse e se prima era vista solo come un simbolo di appartenenza piuttosto che un tratto distintivo di alcuni status sociali, attualmente si è evoluta cosi tanto da diventare una pratica alla portata di tutti.

Oggi il tatuaggio ha molteplici sfaccettature, ed ognuno gli da un valore soggettivo: può essere un ricordo o una forma decorativa del corpo, può essere in nero, in bianco, monotonale o ricco di colori. L’importante è che sia unico ed eseguito da professionisti.

BodyBag dopo un’esperienza decennale nel piercing e nella bodyart ha inaugurato un nuovo studio di tatuaggi a Bologna.

 FΔQ 

Guarigione Tatuaggio

A termine dell’esecuzione del tatuaggio, la parte del corpo viene detersa e coperta con una pellicola apposita che dovrete indossare per le 3 ore successive, dopodiché potrete lavarlo sotto acqua corrente tiepida utilizzando un sapone neutro o per l’igiene intima, nell’asciugare, tamponate non strofinate. Idratare cosi la superficie con la crema da noi regalata, la quantita’ deve essere minima. Ripetete l’operazione 2/3 volte durante la giornata per i 15 giorni successivi senza applicare altri prodotti.
ATTENZIONE: Se il vostro tatuaggio rimane secco, è probabile che le naturali crosticine si lesionino causando la perdita di inchiostro nelle aree interessate.

Durante la fase di guarigione che dura in media 10 giorni, può manifestarsi del prurito. Non grattate il tatuaggio per la stessa ragione sopra indicata. La formazione di crosticine e pellicine è normale routine di cicatrizzazione del vostro tatuaggio. Mi raccomando, lontani dal sole e lontani dal mare!

Sono minorenne
Per legge non si possono tatuare i minori di 14 anni. Per politica interna, preferiamo non tatuare sotto i 16 anni anche se accompagnati dal genitore o tutore legale. Al compimento dei 16 anni è OBBLIGATORIO il consenso di entrambi i genitori/tutori legali e la presenza di almeno uno dei due in Studio.
Quantificare il dolore

Quantificare il dolore è praticamente impossibile. Ci sono tanti fattori che determinano le sensazioni che si provano durante la seduta:
– soggettività: la soglia del dolore è soggettiva e varia da individuo a individuo, in genere fa meno male di un piercing, ma dura di piu’.
– zona: ci sono aree del corpo più sensibili rispetto ad altre; Braccia, gambe e schiena in genere sono meno dolorose di costato o piedi.   – durata della seduta: più lunga è una seduta e più la pelle tende a sensibilizzarsi, quindi tatuaggi molto grandi spesso richiedono piu’ sedute anche per questo.

Il prezzo del tatuaggio

il prezzo del tatuaggio è variabile, lo si stabilisce insieme all’artista e dipende dalla durata della seduta e dall’ampiezza del lavoro complessivo.
Si parte da una cifra base di 70 che comprende:
– la consulenza iniziale
– il tempo dedicato al disegno personalizzato ed unico
– l’utilizzo di tutto il materiale monouso e della crema afercare che consigliamo
– il tempo di realizzazione del tatuaggio

Chi puo' tatuarsi

Purtroppo ci sono dei limiti nella pratica del tatuaggio. 
E’ vivamente sconsigliato eseguire tatuaggi su donne in gravidanza o allattamento per il semplice motivo che tutto ciò che viene applicato sulla pelle può avere un riscontro sulla salute del nascituro. Inoltre è possibile che si abbassino le difese immunitarie, causando infiammazioni o infezioni che si possono ripercuotere non solo sulla madre ma anche sul bambino.

Non è raccomandabile fare un tatuaggio anche a persone affette da:
malattie cardiovascolari
diabete
epilessia
emofilia
dermatite
psoriasi
eczema
orticaria
epatite
lupus
herpes
HIV
Allergia al nichel

Un’attenzione particolare è rivolta a coloro che fanno uso costante di farmaci per malattie croniche o farmaci cortisonici.
Ogni caso è da valutare dietro consenso del medico curante specializzato.

Prendere il sole
Se avete appena fatto un tatuaggio, è vietata l’esposizione solare o a raggi UV per i 20 giorni successivi. Trascorsi i 20 giorni potrete prendere il sole proteggendo l’area tatuata con una crema ad alto fattore di protezione (+50) per i mesi successivi. Ricordatevi che anche il sole preso passeggiando per strada è considerata esposizione. L’esfoliazione della pelle aumenta considerevolmente se esposta al sole e questo fa si che il ricambio cellulare della cute rovini e opacizzi i tatuaggi.
Cosa intendiamo per pulizia dello studio

Negli studi BodyBag vengono eseguite giornaliere pulizie delle aree di lavoro e delle attrezzature con DENTIRO Sensitive, della ditta OROCLEAN (www.oroclean.com) . Gli strumenti non monouso e i gioielli sono prima disinfettati con DURR ID 212forte (www.duerr.de) , prodotto di tipo dentistico, non tossico e a largo spettro d’azione, con un breve tempo di efficacia contro batteri, funghi, virus e tubercolosi; vengono poi lavati in ultrasuoni BRANSON 2510 (www.bransonultrasonics.com) e dopo sterilizzati in autoclave (sterilizzazione a vapore sotto pressione) ALTAIR classe B (www.yeson-medicine.com/en/products_detail.asp?p_id=11) e conservati negli armadi con lampade UV GERMY GIMA 30 w plus (www.twenga.it).

Gli aghi sono tutti rigorosamente monouso con marchio CE e sono mensilmente trasportati e smaltiti con codice CER 180103 dalla ditta ECOIDE BLU.
Nello studio BodyBag viene applicata un’igiene coscienziosa e si ha un’attenta cura in merito alle politiche di sicurezza e alla salute delle persone che lavorano nello studio (conforme alla legge legge D.L. 81/2008 vedi certificati SINCER (www.sincersrl.com)

Abbiamo frequentato tutti i corsi di aggiornamento di igiene e sterilizzazione della A.P.T.P.I. (www.aptpi.org) e il corso della regione Emilia Romagna conforme alle linee guida DGR 4650 dell’11-04-2007 (Vedi certificati Ausl e A.P.T.P.I)

Bodybag collabora con la ASL di Bologna nei Corsi organizzati per tatuatori e piercers (conformi alle linee guida della regione Emilia Romagna DGR 4650 ), con interventi che riguardano aspetti della pratica di piercing e in particolare la biocompatibilità dei materiali usati nei piercing (www.dsp-auslbo.it).

Sono donatore
Attualmente per legge devono trascorrere 3 mesi dall’ultimo tatuaggio (per il territorio italiano) e 6 mesi per l’estero. Fate sempre riferimento alle regolamentazioni del vostro paese.